Eventi

"Schella Marz"

dal 27/02/2016 al 29/02/2016
Tradizionale "risveglio" della primavera per le vie del centro di Asiago, dove i bambini sfilano con barattoli di latta legati tra loro e colpendoli con bastoni "svegliano" dal sonno invernale la primavera. La sera del 29 febbraio viene bruciata "la Vecia" un fantoccio in carta e legno che simboleggia la stagione invernale che se ne va.

Kopa Karukkola 2016

data dell'evento: 13/02/2016
dalle 15:30 tradizionale sfilata in maschera per le vie di Asiago con bizzarre e divertenti creazioni dei partecipanti.

Fiocchi di luce 2016

dal 12/02/2016 al 14/02/2016
Ritorna ad Asiago "Fiocchi di luce", la tradizionale manifestazione pirotecnica che riempie di musica e colori il cielo d'inverno.
“Fiocchi di luce” si terrà dal 12 al 14 Febbraio presso l’Aeroporto Romeo Sartori.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI
www.asiago.to/IT/pagina.aspx

I LUOGHI DI MARIO RIGONI STERN

dal 17/11/2015 al 17/11/2017
Scopri e visita i luoghi dello scrittore asiaghese
Mario Rigoni Stern su 
www.iluoghidirigonistern.it

Guide altopiano

dal 14/11/2015 al 31/03/2016
Escursioni o ciaspolate guidate e suddivise per temi con le guide altopiano sui sentieri della Grande Guerra o in notturna.

Per info e prenotazioni: http://www.guidealtopiano.com/it/eventi/ 340-7347864340-7347864

Stagione Teatrale 2015 - 2016

dal 10/11/2015 al 17/03/2016

Da novembre a marzo, andranno in scena grandi classici e opere contemporanee, commedie, musica e comicità offrendo al pubblico occasioni di riflessione e divertimento. Il palcoscenico del Millepini, verrà calcato da nomi famosi, come Nino Formicola e Alessandro Benvenuti, ma anche da molti altri talenti del mondo teatrale italiano e da artisti locali.

“Il Fronte Veneto Della Grande Guerra – Cento Anni Cento Immagini”

dal 19/07/2015 al 28/02/2016
 Museo “Le Carceri”: dal 19 luglio al 28 febbraio 2016
Mostra dal titolo 
“Il fronte Veneto della Grande Guerra – Cento anni cento immagini”. 


"Certo anche la fotografia, come ogni altro tipo di ricostruzione storica, tende a offrire una visione complessiva del momento a cui si riferisce e assume appieno il suo significato di documento storico soprattutto attraverso la mediazione del racconto. Ma l'energia, l'intensità, l'efficacia, assieme all'emotività e alla suggestione delle fotografie che abbiamo scelto di esporre, superano di gran lunga qualsiasi potenzialità di altre fonti documentarie e ci concedono alcuni episodi della guerra imponendoci una visione che non ha bisogno di altre verifiche razionali". 
Curatori della mostra: Mauro Passarin e Paolo Pozzato

Sabato e la domenica con il seguente orario: 10.00-12.30 15.30-18.30

Tutti i giorni 
con il seguente orario: 10.00-12.30 15.30-18.30 nei periodi:
  • dal 5 all’8 dicembre,
  • dal 24 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016
  • dal 6 al 14 febbraio 2016 
.